Glossario

abbassate - ali dei volatili rivolte verso la punta dello scudo
abisso, in abisso - nel centro dello scudo
abbracciato di... - colore intero a triangolo diminuito di 2 mezzi triangoli (vedi prefazione)
accantonata - croce accompagnata negli angoli da altre figure
addestrato - accompagnato da una figura a sinistra
addossati - animali uniti per il dorso
affrontati - opposto che addossati
agnello pasquale -

alabarda - dicesi anche partigiana
allegro - cavallo passante senza finimenti
alerione - aquilotto senza artigli e senza becco
allumato - animale con l'occhio di altro colore dal suo
antilope - animale chimerico con testa simile al drago‚ corna e coda dritte
appalmata - la mano aperta che mostra la sua palma
appuntate - spade e lance che si toccano per la punta
armato - animali con le unghie di altro colore e armi con‚  punta diversa
arrestati - animali fermi‚  sui piedi
atrio con timpano di Napoleone - arco formato da un timpano e 2 colonne che lo reggono

attorcigliato - bendato di... usato in particolare per le teste di moro
azza - specie di scure medievale
banda - figura lineare formata da 2 linee oblique che partono dalla sinistra del capo alla destra della punta formando uno spazio pari a un terzo dello scudo

barbazzale - parte del morso del cavallo

bersaglio - cerchio il cui foro centrale è molto più piccolo
bisantato - scudo o figura cosparso di palle di colore diverso dal suo
biscione‚  visconteo - serpente crestato di azzurroondeggiante in palo con putto di carnagione in boccaspesso coronato di oro

bordone - o bastone del pellegrino bastone provvisto di una zucca a volte accompagnato da una conchiglia

bordura - cornice applicata allo scudo che ne riduce le proporzioni di colore diverso dal campo

brisato - scaglione‚ spezzato sulla punta
caldaia - pentolone manicato

campagna - base per figure che ricopre la terza‚ parte inferiore dello scudo
canton franco - (quartier franco) rettangolo molto più piccolo di un quarto di scudo posto a sinistra o a destra del capo

capitozza - albero potato quasi a terra
capo - fascia posta sul lato superiore dello scudo larga un terzo dello scudo o anche meno:1° pezza onorevole e 1° elemento di riduzione dello scudo
Capo‚  d'Angiò - distintiva in Italia di parte guelfatrovasi spesso in Toscana e Romagna

Capo‚ d'Angiò - Sicilia - distintiva in Italia di parte guelfa –dicesi anche capo di Napoli

Capo d’Impero - distintiva in Italia di parte ghibellina

Capo d’Impero orientale - aquila bicipite di argento su rosso

Capo‚ di Polonia - aquila di argento su rosso

Capo di Francia - distintiva in Italia di parte guelfa

Capo‚ di Gerusalemme - distintiva delle Famiglie originarie di Terrasanta

Capo di‚ Leone X - capo‚ del papa Medici

Capo di Malta - famiglie che ebbero commenda nell'Ordine‚ di S. Giovanni di Gerusalemme

Capo‚ di Santo Stefano - capo portato dai cavalieri dell'Ordine di S. Stefano di Toscana

Capo di‚ Savoja - capo portato dai cavalieri dell'Ordine di S. Stefano di Toscana

capriolo - vedi scaglione
caricate - figure‚ sovrastate da altre
cato - secchio
catino o catinella - vedi bacile o secchia
cavano - cesta
cavazzato - albero spoglio e potato
ceppo o tronchetto - vedi tronco(tagliato)
celata - vedi elmo
ciclamoro - anello molto grande e abbastanza sottile‚ che figura solo nello scudo
cinta - bordura ridotta di proporzioni posta all'interno dello scudo stesso

cinto - animale stretto in vita da un grande fazzoletto di colore diverso in genere d’argento
clarinato - animale con campanello al collo
concave - esempio di 3 fasce concave

contrapassanti - animali passanti in direzione opposta‚ uno verso destra, l'altro‚ verso sinistra
controrampanti alla tedesca - 2 leoni in posizione opposta (uno rampante e uno rampante rivolto) che si trovano nella prima e quarta o nella seconda e terza inquartatura
convesse - esempio di banda convessa

corona reale - corona principesca chiusa in alto cimata da un globo crociato e foderata da un berretto rosso

corona principesca - corona cimata da 8 fioroni (foglie di acanto) di cui 5 visibili alternate a 8 perle di cui 4 visibili

corona comitale - corona cimata da 16 perle di cui 9 visibili

corona marchionale - corona cimata da 4 fioroni (foglie di acanto) di cui 3 visibili alternati a 4 gruppi di 3 perle di cui 2 visibili

corona di barone - cerchio accollato da un filo di perle di 6 giri di cui 3 visibili

corona all'antica - –(o radiata) corona cimata da 5 o 7 raggi molto allungati

correggia - cintura
crancellino - segmento di corona con foglie di ruta e gemme posto in banda
crivello - setaccio o vaglio
croce - figura lineare formata dall'incontro di un palo con una fascia senza linee di divisione

croce di Sant'Andrea - figura lineare formata dall'incontro di un palo con una fascia senza linee di divisione

cuneo - oggetto di ferro o legno a forma di prisma triangolare usato per spaccare legname o pietre
cuore, in cuore - al centro dello scudo
decussata - croce‚ di Sant'Andrea
dell'uno nell'altro -

quando nello scuro partito di 2 colori le 2 figure uguali sono di colore inverso;

Lo stesso avviene nel troncato, tagliato, trinciato: ciò avviene ogniqualvolta lo scudo è partito in parti uguali con eguale numero di figure uguali.

diademata - uomo o animale con aureola (oro) intorno al capo
divisa - fascia ridotta di spessore
erpice - arnese agricolo usato dopo l'aratura nei campi

fascia - figura lineare formata da 2 linee orizzontali che comprendono uno spazio spesso un terzo dello scudo

fede - due mani o 2 braccia (destre) che si stringono

fenice - uccello fantastico posto su di un rogo

fiammeggiante - figura geometrica con fiamme ai lati
figurate - tutte le figure col volto umano
filiera - bordura ridotta di spessore
fiordaliso - il giglio di Francia
fitte - croci con piede‚ appuntito per conficcarle
fluttuante - navi e pesci‚ palmipedi galleggianti su mare o‚ fiume
fluttuoso - acque‚ con onde rialzate sovente di altro colore
foglia di sega - diconsi una banda una fascia e una sbarra che abbiano il contorno inferiore seghettato
fustato - quando un albero ha il tronco di colore diverso dalla chioma
gerla - (o brenta) cesta a forma di cono rovesciato che si porta assicurato da cinghie dietro le spalle

giglio araldico - (giglio di Francia)

giglio araldico fiorito - (o di Firenze)

giogo - strumento per appaiare i buoi

giubba - giacca di vecchia foggia

gonfalone pontificio - formato da 2 chiavi incrociate una di oro e una di argento legate a un baldacchino posto in palo generalmente a righe rosse e oro cimato da un globo crociato

gru - uccello raffigurato con una zampa alzata tenente un sasso chiamata ”vigilanza”

guarnite - spade con l'elsa (generalmente d'oro) di altro colore
guglia - piramide alta e sottile
guidone - bandiera allungata‚ e biforcuta
illuminato - dicesi di ogni animale il cui occhio è di colore diverso dal colore dell'animale stesso
impugnate - armi incrociate:in genere tre
ingolata - figure uscenti dalla bocca di un animale in particolare le geometriche
inquartato - scudo diviso da una linea verticale e una orizzontale intersecatesi al centro
inquartato in croce di Sant'Andrea - scodo diviso da 2 linee oblique incrociate al centro
interzato - in fascia, in palo, in banda in sbarra: diviso in 3 parti uguali da 2 linee orizzontali, 2 linee verticali, 2 linee oblique verso sinistra e verso destra
intrecciati - figure geometriche lineari passati gli uni dentro gli altri
lambello - trapezio schiacciato munito di pezzi pendenti simili alla sua forma tali pezzi pendenti diconsi gocce e possono essere 3, 4, 5, 6, 7

lampassati - animali con la lingua diversa dal loro colore (in genere è rossa)
lancia da torneo - lancia particolarmente vistosa usata durante i tornei

lavoriere - particolare rete da pesca per i fiumi
losanga - (rombo) - quadrilatero a 4 lati uguali ma 2 angoli acuti e 2 ottusi

lucco - cappuccio in genere di nero con orifizi per gli occhi e per il naso

luna piena - cerchio molto spesso di argento o altro colore a volte può essere figurata : con attributi umani

luna, quarto di - mezza luna di oro o argento posta nelle varie direzioni con i corni volti a destra o a sinistra o in alto o in basso : luna crescente, rivolta, montante , capovolta.

lupo - raffigurato come la volpe, ma con la coda alzata (talvolta)
mano di aquila - figura composta da un artiglio e da una ala‚ sinistra

mappamondo - globo terrestre
marche gentilizie - vedi lettere e motti
marinato - essere umano o animale terminante in coda di pesce (sirena)
marmitta - vedi anche caldaia e laveggio
martello - vedi anche mazzapicchio
massacro - teschio di bufalo o di toro o di cervo scarnita e posta in fronte
mattoni - vedi anche pezze onorevoli scorciate : plinti ,amaidi e pietre quadrilunghe
mazzuolo - specie di martello di proporzioni maggiori
merlettato - dentato minuto di una figura lineare
merlotto - uccello senza becco e zampe simbolo di nemici catturati
moggio - antica misura di capacità per granaglie (raffigurata come un contenitore di rifiuti)
mostruoso - animale con la testa‚ e arti d'uomo o di altro animale
nascente - figura uscente da qualunque partitura o altra figura dal basso verso l'alto
nato morto - leone privo di lingua, unghie, coda e denti
nodo di Salomone - 2 nastri chiusi a bracciale che si contro intersecano formando una croce ridotta con le braccia che terminano a semicerchio

ombra - figura completamente trasparente,visibile solo dal contorno
ombra di sole - sole raffigurato senza gli attributi di un volto

osceno (o immaschilito) - animale col sesso di colore diverso
palo - figura lineare formata da 2 linee verticali che comprendono uno spazio largo un terzo dello scudo

passante - animale in atto di camminare
partigiana e picca - variazioni dell'alabarda
partito - scudo diviso da una linea verticale
pavone roteante - di faccia e con la coda‚ aperta
pellicano - raffigurato con tre suoi piccoli e il petto squarciato detto “pietà”
petricciata - vedi monte di pietre
picca - arma di punta e di taglio di forma triangolare seghettata in più punti

pietra - vedi anche sasso
potenza - figura simile alla ”T”
punti equipollenti - scaccato di 9 scacchi: 5 di uno smalto e 4 di un altro
raggio di carbonchio - figura formata da 8 scettri posti‚ in modo che formino una ruota a più raggi
rapace - quando il lupo ha l'agnello nelle fauci
ricrociate - croci che ad ogni braccio ne formano una nuova
risguardi - all'inizio e alla fine di un libro sono i fogli incollati al libro stesso e alla copertina
rivoltate - figure che guardano alla destra del lettore
rocco - (di scacchiere) la torre degli scacchi

roncola - specie di falcetto

rosa araldica - raffigurazione stilizzata della rosa canina (a 5 petali) a volte questa rosa può avere 4, 6, 8 petali

rotella di sperone - stella (6 o 8 raggi) forata al centro

ruota di Santa Caterina - ruota a 6 o più raggi provvista di denti taglienti

ruota di mulino a vento -

ruota di mulino cerchiata -

ruota di mulino ad acqua -

ruota senza cerchione di 8 raggi gigliati e pomati detti raggi di carbonchio -

sbarra - figura lineare formata da 2 linee oblique che partono dalla destra del capo alla sinistra della punta con uno spessore pari a un terzo dello scudo

scagliato - pesce o rettile con scaglie diverse dal suo colore

scaglione - figura lineare formata dall’incontro della sbarra e della banda muoventi dagli angoli della punta e riuniti al centro dello scudo

scaglione rovesciato - figura lineare formata dall'incontro della sbarra e della banda muoventi dagli angoli superiori e riuniti al centro dello scudo

scala di campagna - scala formata da una pertica a cui sono inchiodati dei pioli

scovolo - arnese usato per pulire internamente le bocche dei cannoni

seminato - scudo ricoperto da figure ordinatamente e alternativamente‚ poste di altro colore
semivolo - una sola ala spiegata o abbassata
sfera armillare - sfera formata da anelli usata dagli antichi astronomi per mostrare il movimento dei corpi celesti del nostro sistema solare

sinistrato - accompagnato da una figura alla destra del lettore
sorante - uccello nell'atto di spiccare il volo
sostenute - figure che poggiano su piedistallo o altra figura
spiegato - tutte le figure alate con ali tese verso il capo
squadra - figura lineare composta da una fascia e da mezzo palo nel terzo quarto dell'inquartato o in una partizione proporzionalmente più piccola
staffile - frusta particolare

stella a 4 raggi - da non confondere con il tribolo che era un chiodo a 4 punte che buttavano nel campo di battaglia per far cadere i cavalli

struzzo - quasi sempre raffigurato con un ferro di cavallo nel becco
sul tutto - scudetto posto su un inquartato o partizione più complicata
tagliato - l'opposto che trinciato
teggia - fienile
terrazzato - figura posta su prato o campagna
terrazzo - territorio metà della campagna (spesso verde)
tirso - asta sormontata da pampini ed edera intrecciati che portavano le baccanti

tortiglio - benda che portano i mori sugli occhi
trangla - fascia ridotta che sostiene il capo
triboli - insieme di chiodi che buttavano sul campo di battaglia (sembra una stella a 4 punte) per azzoppare i cavalli

trinciato - scudo diviso da una linea diagonale da alto sinistra a destra in basso
triquetra - simbolo della Trinacria tre gambe riunite a una testa
trofeo di armi bianche - scudo posto sopra un incrocio di alabarde,spade, sciabole, mazze tutte cimate da un elmo in maestà

troncato - scudo diviso da una linea orizzontale
zolla - piccola terrazza che occupa solo la punta dello scudo o la parte inferiore di una qualunque partizione.